Globalismo Affettivo


Vai ai contenuti

Cosa ne pensano... in breve "Torchiarolo-Brindisi

Le osservazioni delle insegnanti:


I bambini sono stati interessati sin dalle prime lezioni.
Attendono con entusiasmo l'inizio del racconto.
Il livello di attenzione durante la visione delle storie al computer è molto elevato. E spesso mossi dalla curiosità ci chiedono la visione anche di lettere di cui ancora non conoscono la storia.

Nel gruppo abbiamo due bambine con difficoltà di apprendimento e la loro attenzione è molto elevata mentre drammatizzano ed eseguono gli esercizi con il software. Comunque tanto è il loro attaccamento a questo "mondo", che si impegnano abbastanza, anche nelle schede grafico-pittoriche.
Il metodo ha facilitato l'apprendimento delle lettere, che altrimenti risultava solo meccanico.


Nelle attività correlate i bambini amano giocare con gli esercizi interattivi del software (il puzzle, le sequenze, il riconoscimento delle lettere,…).
La loro attenzione è molto elevata quando la maestra computeraia va nel mondo delle lettere e attendono il ritorno chiamandola ripetutamente per pesare e poi bere la letterina.
Si divertono a drammatizzare e a creare con la loro fantasia "Il mondo delle lettere".
Mentre disegnano o colorano per rilassarsi canticchiano la canzone del computeraio!


Le attività sono state ben organizzate dal gruppo che segue il progetto, l'unico accorgimento che apporterei sarebbe allungare i tempi. Questo perché nella scuola dell'infanzia oltre a tale attività dobbiamo far raggiungere tanti altri obiettivi ai bambini, inoltre partendo già dall'inizio dell'anno si potrebbero creare più connessioni con tutta la programmazione annuale.
Dopo aver rappresentato la prima lettera nell'aria seguendo il movimento con il braccio, ho pensato di far dipingere anche su un foglio ogni lettera con un pennello, usando colori che avessero attinenza con la storia medesima (per esempio la A con il verde degli alberi).
Sia io, sia la collega, che collabora con me nell'esecuzione del progetto, siamo entusiaste!




Ins. te Maria Concetta Strafella


Home Page | MINISTERO E GLOBALISMO AFFETTIVO | NORMALIZZARE E NON ANTICIPARE | INCONTRI CON L'AUTORE | La storia del Globalismo Affettivo in Televisione | Le prime scuole Pilota nel Lazio -a.s. 2015-2016 | Cosa ne pensano in Lombardia | Le visite nelle scuole dell'autore | LE ATTESTAZIONI DI MERITO | L' INTERVISTA alla neo Capo Dipartimento Miur | INTERAGIRE X INTEGRARE | Globalismo Affettivo nella disabilità | 1° Convegno Regionale | Diffusione regionale 1^Fase | Tutte le scuole aderenti ai Seminari | Tutte le scuole fase applicativa | Le scuole raccontano | FORMAZIONE SCUOLE RETE BITONTO | Il Globalismo Affettivo in TV Anno 2008 | ll Globalismo Affettivo sulla stampa | Gli strumenti didattici | Crediti | contatti e info | testo canzone | I PERCORSI OPERATIVI DIGITALI | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu